Pubblica un annuncio di lavoro

Cosa fa un
Falegname?

Clicca qui per vedere tutti gli annunci per Falegname su neuvoo.it.
Altri nomi utilizzati per questa posizione: Artigiano del Legno, Carpentiere, Intagliatore, Intarsiatore, Produttore di Mobili

Descrizione

Il Falegname è la figura professionale che si occupa di lavorare il legno per fabbricare e riparare mobili, infissi e simili, utilizzando macchine di vario tipo e tecniche specifiche (taglio, levigazione, verniciatura, intaglio, piallatura, ecc.).

Principali Responsabilità

Eco una lista parziale di alcuni dei compiti più comuni per un Falegname.


  • Costruire e riparare diversi tipi di mobili:
  • studiare progetti, specifiche, bozze e disegni di mobili da realizzare;
  • consultare i clienti per individuarne le necessità;
  • realizzare il disegno tecnico dei progetti da sviluppare;
  • tagliare e sagomare i pezzi di legno necessari;
  • predisporre i componenti dei manufatti, secondo le specifiche contenute nel disegno tecnico;
  • assemblare i componenti del manufatto, controllando la tenuta di incastri, avvitamenti e incollaggio;
  • levigare le superfici di legno ed applicare prodotti per la finitura;
  • riparare o restaurare mobili danneggiati, infissi ed altri prodotti.
  • Assicurarsi che i manufatti siano ben realizzati e solidi.
  • Restaurare mobili antichi.
  • Utilizzare macchinari per la lavorazione del legno:
  • utilizzare attrezzi per tagliare, intagliare e realizzare componenti;
  • utilizzare in modo sicuro attrezzature e sostanze potenzialmente pericolose.
  • Creare una rete di clienti e fornitori:
  • occuparsi dell’approvvigionamento e della scelta dei materiali.
  • Valutare i lavori che gli vengono commissionati e formulare i preventivi.
  • Informarsi sulle ultime tendenze del mercato.

Attività Quotidiane

  • Leggere e studiare progetti, specifiche e disegni.
  • Costruire, riparare e restaurare mobili e manufatti.
  • Utilizzare attrezzature e strumenti per la lavorazione del legno.
  • Assemblare mobili, montare serrature, maniglie ecc.
  • Stabilire la quantità, il tipo ed il costo dei materiali necessari.
Stipendio
36 857 €

Lo stipendio medio per Falegname è 36 857 € all'anno o 19 € all'ora. Questo è circa 2.3 volte di più dello stipendio medio del paese. Gli stipendi per questa posizione partono da 26 000 € e per professionisti con esperienza arrivano fino a 52 000 € Questi risultati sono basati su 7 stipendi estratti dalle descrizioni degli annunci di lavoro.

36 857 €
52 000 €
26 000 €
Differenza nello stipendio in base alla località
Competenze e Qualifiche Richieste
  • Eccezionali abilità commerciali.
  • Abilità interpersonali, comunicative e di servizio al cliente:
  • comunicare chiaramente, sia in forma scritta che orale, per creare un ambiente trasparente con clienti e colleghi;
  • saper ascoltare in modo da capire appieno le richieste del cliente.
  • Capacità organizzative e di gestione del tempo:
  • stabilire le priorità e gestire il lavoro ottimizzando i tempi, al fine di rispettare le scadenze.
  • Capacità di analisi:
  • affrontare i compiti in modo intraprendente ed affidabile;
  • essere in grado di calcolare quantità e costi dei materiali.
  • Eccezionale attenzione ai dettagli.
  • Costante attenzione alla sicurezza ed alla soddisfazione del cliente:
  • indossare i dispositivi di protezione individuale (DPI).
  • Essere motivati, disciplinati e determinati:
  • saper lavorare in autonomia.
  • Abilità manuali, coordinazione motoria e forza fisica:
  • dimostrare buona manualità ed abilità professionale;
  • essere in grado di trasportare oggetti pesanti;
  • essere in grado di stare in piedi, accovacciati, inginocchiati per lunghi periodi.

Oltre a possedere le abilità sopraelencate, il Falegname deve essere sia creativo che pratico. Per svolgere la professione di Falegname è sufficiente possedere la licenza media. Il percorso professionale ideale prevede l’ottenimento di una qualifica presso un istituto professionale a indirizzo produzioni industriali e artigianali, oppure di un diploma di scuola superiore ad indirizzo artistico seguito da un corso di formazione specifico o da un tirocinio. In alternativa, è possibile frequentare specifici corsi di formazione professionale a cui si può accedere dopo la scuola media inferiore.


Il Falegname svolge la sua professione in piccole aziende artigianali (di sua proprietà o di altri) del settore (comprese quelle che si occupano di restauro ligneo, cornicieria e liuteria) oppure nell'industria del mobile, come conduttore di macchine per la lavorazione del legno. Può inoltre lavorare come consulente di arredamento per studi di architettura di interni o nell'editoria specializzata in arredamento.


Per aprire un proprio laboratorio è necessario iscriversi all'Albo delle imprese artigiane e al registro della Camera di Commercio.[1]

Offerte di Lavoro
Al momento ci sono 1133 offerte di lavoro per la posizione di Falegname su neuvoo.it. Qui sotto puoi trovare la lista degli annunci disponibili per le aree metropolitane più popolate in Italia
Referenze