Pubblica un annuncio di lavoro

Cosa fa un
Terapista Occupazionale?

Clicca qui per vedere tutti gli annunci per Terapista Occupazionale su neuvoo.it.
Altri nomi utilizzati per questa posizione: Assistente Tecnico Specialista, Specialista della Riabilitazione, Terapista Pediatrico, Ingegnere della Riabilitazione, Supervisore di Riabilitazione, Terapeuta del personale, Terapista della Riabilitazione Professionale, Allenatore Professionale

Descrizione

La terapia occupazionale è un settore dei Servizi Sociali che si occupa dell'assistenza allo sviluppo delle abilità e della riabilitazione di persone affette da disabilità fisiche o mentali, fornendo loro gli strumenti necessari per raggiungere la completa indipendenza. I Terapisti Occupazionali organizzano e dirigono programmi progettati specificatamente promuovere abitudini sane ed aiutare le persone a trovare la fiducia necessaria per rendersi indipendenti.


I centri sanitari, le scuole e le agenzie di servizi sociali sono i luoghi abituali dove lavorano i Terapisti Occupazionali. Alcuni di questi professionisti, tuttavia, scelgono di essere autonomi e offrono i loro servizi a singoli individui o a gruppi indipendenti.


Molti Terapisti Occupazionali lavorano con i bambini nati con un ritardo nello sviluppo o con disabilità. Insegnano ai genitori come fornire al proprio figlio tutto ciò di cui ha bisogno e insegnano ai bambini come aggirare la loro disabilità per avere una buona qualità della vita. Inoltre, spesso sostengono i bambini con l'aiuto di organizzazioni caritative che desiderano fornire assistenza medica e attrezzature speciali.


I Terapisti Occupazionali che lavorano con gli adulti spesso aiutano le persone che hanno subito un qualche tipo di infortunio e hanno perso la mobilità o la capacità mentale come conseguenza. In questi casi, essi forniscono la necessaria consulenza e l'aiuto psicologico di cui hanno bisogno questi individui. Inoltre insegnano loro di come ri-adattarsi alla vita regolare dopo il trauma. Possono anche lavorare con pazienti affetti da demenza e dolori cronici.

Principali Responsabilità

Ecco una lista parziale di alcuni dei compiti più comuni per un Terapista Occupazionale.


  • Valutare le capacità fisiche e mentali del paziente:
  • testare i limiti fisici e psichici del paziente;
  • analizzare i dati ed il background del paziente;
  • pianificare i trattamenti adeguati basandosi sulle analisi.
  • Pianificare ed organizzare sessioni di terapia occupazionale per i pazienti:
  • collaborare con ospedali, cliniche ed altri centri per svolgere le sessioni;
  • educare genitori e/o badanti a come assistere i pazienti;
  • selezionare attività che facilitino l'apprendimento e lo sviluppo delle abilità dei pazienti;
  • aiutare i pazienti a raggiungere la massima capacità funzionale;
  • raccomandare eventuali cambiamenti necessari nell'ambiente del paziente.
  • Ricercare e reperire attrezzature speciali per assistere i pazienti:
  • insegnare ai pazienti e a coloro che se ne occupano, l'uso di tali attrezzature.
  • Collaborare con Medici e specialisti della riabilitazione per pazienti con difficoltà motorie:
  • progettare attrezzature speciali;
  • pianificare sessioni di riabilitazione;
  • dare sostegno ed incoraggiamento ai pazienti;
  • mantenere aggiornate le cartelle dei pazienti;
  • aiutare i pazienti a ritrovare l'indipendenza.
  • Pianificare ed organizzare programmi informativi per la sensibilizzazione:
  • ricercare informazioni sulle varie disabilità e condizioni mediche;
  • invitare la comunità a partecipare alle attività di sensibilizzazione;
  • Restituire alle persone sicurezza e rispetto in se stessi, senso di utilità.
  • Aiutare gli anziani a rimanere attivi fisicamente e mentalmente.
  • Assistere bambini disabili insegnando loro a diventare adulti indipendenti ed equilibrati.

Attività Quotidiane

  • Effettuare colloqui per raccogliere informazioni sullo stato di salute e la storia del paziente.
  • Analizzare le capacità ed i limiti del paziente.
  • Collaborare con il personale medico.
  • Sviluppare programmi progettati per aiutare i pazienti nello sviluppo delle competenze.
  • Istruire coloro che si prendono cura del paziente su come gestire al meglio la situazione.
  • Condurre attività che mirino ad insegnare al paziente le abitudini corrette per migliorare la propria condizione.
  • Istruire i pazienti e coloro che se ne prendono cura sull'uso di speciali attrezzature.
  • Mantenere la documentazione dei pazienti.
  • Sensibilizzare la comunità.
stipendio
0 €

La ricerca Terapista Occupazionale non ha prodotto alcun risultato in termini di stipendio.

Suggerimenti di ricerca:

- Prova con parole più generiche
- Controlla l'ortografia
- Sostituisci le abbreviazioni con la parola intera

0 €
0 €
0 €
Differenza nello stipendio in base alla località
Competenze e Qualifiche Richieste
  • Eccezionali qualità interpersonali e doti comunicative:
  • comunicare in modo chiaro e sicuro;
  • usare tatto e pazienza nel comunicare con i pazienti e le loro famiglie per mantenere un rapporto collaborativo;
  • saper ascoltare ed identificare facilmente le necessità e le difficoltà del paziente;
  • saper lavorare efficacemente in squadra.
  • Grande senso di empatia:
  • dimostrare sensibilità verso le esigenze dei pazienti;
  • dimostrare abilità nel prendersi cura dei pazienti;
  • saper lavorare in un ambiente multiculturale.
  • Atteggiamento ottimista, entusiasta ed abilità di motivare il prossimo.
  • Alti livelli di creatività, iniziativa, flessibilità e reattività, problem-solving e capacità analitiche:
  • sapersi adattare bene ai cambiamenti;
  • saper trasformare semplici idee in obbiettivi;
  • usare creatività ed immaginazione per sviluppare nuove idee ed applicare nuove soluzioni ai problemi.
  • Capacità organizzative ed amministrative:
  • organizzare attività ed eventi rispettando il budget prestabilito;
  • organizzare attività di gruppo;
  • monitorare lo svolgimento delle attività.
  • Intuizione e capacità decisionali:
  • avere buonsenso, reindirizzare i pazienti vesto le risorse adeguate alle loro necessità.
  • Eccezionale professionalità e senso etico:
  • essere sufficientemente affidabili per gestire informazioni confidenziali.

In Italia per diventare Terapista Occupazionale è necessario conseguire una laurea in Terapia occupazionale presso una Facoltà di Medicina e Chirurgia.[1]


Il Terapista Occupazionale può trovare impiego in strutture socio-sanitarie, pubbliche o private, come dipendente o libero professionale.[2]

Offerte di Lavoro
Al momento ci sono "8" offerte di lavoro per la posizione di Terapista Occupazionale su neuvoo.it. Qui sotto puoi trovare la lista degli annunci disponibili per le aree metropolitane più popolate in Italia
Referenze